• Mancata trasparenza della Banca o della Finanziaria
  • Usura sul mutuo bancario ipotecario o chirografario
  • Anatocismo sui conti correnti bancari

Si opera in sede stragiudiziale (prima che sia iniziata la procedura esecutiva ) e in quella giudiziale (quando la banca ha già agito legalmente contro di voi) per tentare di salvare la casa, i risparmi e soprattutto la dignità della persona dall’insaziabilità del sistema bancario italiano.

Dopo avere ricevuto l’incarico scritto secondo legge, studiamo la strategia e la soluzione praticabile.

In sede stragiudiziale ci rivolgiamo alla banca per verificare se sia possibile a condizioni accettabili per entrambe le parti una soluzione transattiva.

In caso di contenzioso, agiamo in giudizio nei modi previsti dalla legge per opporci alla procedura esecutiva della banca che abbia già colpito i vostri beni; ovviamente in simile caso è importante tenere conto dello stadio raggiunto dalla procedura esecutiva iniziata dall’istituto bancario.

In entrambi i casi occorre una perizia tecnico-contabile che accerti la legittimità o meno della condotta bancaria per poi agire estragiudizialmente o giudizialmente per il recupero delle somme precette indebitamente dall’istituto bancario o promuovere azioni adeguate allo stato della procedura esecutiva.

Siamo in contatto con professionisti in grado di svolgere perizie sull’operato della banca o della finanziaria su tutto il territorio nazionale.

Oltre che sul Tribunale di Parma, operiamo sugli altri Fori del territorio nazionale.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi